Mario Tamponi Zurück
Copyright © 2018 Mario Tamponi - www.europress-berlin.de
Sapore di smeraldo La tua ironia dimessa non vale a velare la luce negli occhi... Vi leggo riflessa bellezza da me contemplata in tempi lontani e che, sottratta alle stelle, anelo riplasmare reale. La tua innocenza mite contiene e mitiga la nostalgia della mia gente trasparente come cielo mediterraneo... I guizzi del tuo carattere sono il respiro del mio mare che insapora di sale e di smeraldo terra arida, avida di vita. Non oso distrarre il tuo corpo che si culla nel sogno... Attendo silenziosa simbiosi con le ombre che l’avvolgono lieve. Mario Tamponi